martedì 30 luglio 2013

Recensione: Cinquanta Sfumature di Grigio

Questo è un libro che ho letto un anno fa, precisamente nel periodo del boom di vendite.
Ho scritto la recensione nel mio vecchio blog e mi sarebbe dispiaciuto fosse andata persa così la ripropongo anche qui...sperando di poter reindirizzare verso la retta via il povero lettore che, attratto dalla grande pubblicità avuta da questo libro, caschi nella trappola e stia per commettere l'errore di comprare il libro più ridicolo della storia della letteratura straniera.

_________________________________________________________



Cinquanta Sfumature di Grigio

Titolo originale: Fifty Shades of Grey
Editore: Mondadori (Collana Omnibus Stranieri)
Pubblicato: Giugno 2012
Pagine: 548
Prezzo: Euro 14,90

Trama:

Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di 21 anni, incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso e di volerlo a tutti i costi. Incapace a sua volta di resisterle, anche lui deve ammettere di desiderarla, ma alle sue condizioni. Presto Anastasia scoprirà che Grey ha gusti erotici e pratiche sessuali decisamente singolari ed è un uomo tormentato dai suoi demoni e consumato dal bisogno di controllo. Nello scoprire l'animo enigmatico di Grey, Anastasia conoscerà per la prima volta i suoi più oscuri desideri, di cui tutte parlano.

*****

Il libro che ha venduto milioni e milioni di copie superando addirittura i libri di Harry Potter?!?!?!
Il libro che ha elettrizzato tutte le donne!?!?!
QUELLO CHE OGNI DONNA VUOLE!?!?!?!?

MA STIAMO SCHERZANDO?!
Ma è davvero così che si vedono le donne?
E' davvero con sottomissione e sculacciate che le donne di oggi si eccitano?!
Se è così, io faccio parte di una categoria TOTALMENTE diversa di donne!!!

Che dire.....sono infuriata!
Non bastava Twilight a rovinare la letteratura fantasy…doveva arrivare pure la E.L.James a corrompere la letteratura erotica!
Ho letto diversi romanzi erotici in passato e questo decisamente non ha niente a che vedere con la narrativa erotica che conosco.
Un libro scialbo, ripetitivo e noioso...e per di più scritto in maniera banale!
Più che un caso letterario è una vera e propria truffa ai danni dei lettori commerciali che rapiti e incuriositi dalla grande pubblicità sono indotti a spendere i loro soldini per un romanzo così scadente.

La E.L.James tenta di scrivere un romanzo sulla falsariga di Twilight, ricalcando i personaggi della Mayer ,con caratteristiche e personalità simili, e ponendoli in un contesto erotico.
Il risultato a mio parere è pessimo e decisamente patetico.

Nessun commento:

Posta un commento